Torino Social Impact Art Award

Torino Social Impact Art Award

Torino Social Impact
Candidati

Hai dimenticato la password? Reimpostane una nuova

Il progetto consiste in una residenza artistica di venti giorni dedicata a due talenti emergenti, la cui visione e background multiculturale possano permettere loro di raccontare in modo trasversale la società contemporanea di Torino come emblematica di un Paese che si sta trasformando.

Selezionati attraverso un bando diffuso presso le principali Accademie di Belle Arti e Università italiane, avranno la possibilità di vivere e scoprire la città di Torino per raccontarla attraverso un’opera video o fotografica, che successivamente sarà presentata in contesti istituzionali e ad Artissima 2021 (5/7 novembre 2021).

Il bando 2021 dal titolo ZOOM IN/ZOOM OUT evoca, da un lato, il nostro vivere virtuale contemporaneo e complesso che ha costretto il mondo dell’arte a essere fruito quasi esclusivamente da remoto, dall’altro conduce a una riflessione sulla capacità di acquisire una visione nuova e inaspettata della società se la si osserva da molto vicino o, in prospettiva, da lontano. La specifica storia e formazione dei vincitori offrirà accesso a queste prospettive, tanto diverse quanto preziose.

La seconda edizione del “Torino Social Impact Art Award” si concentra sulla produzione fotografica e video e invita gli artisti ad utilizzare tale mezzo espressivo per offrire un contributo alla trasformazione della percezione sociale di temi particolarmente urgenti o storie di vita considerate “lontane”. * Gli artisti potranno avvalersi di un servizio di tutoring a cura di Matteo Mottin e Ramona Ponzini, fondatori dell’art project Treti Galaxie che, insieme ad Artissima e Torino Social Impact, accompagneranno i vincitori alla scoperta della città e delle sue espressioni culturali e sociali più significative. I giovani selezionati saranno guidati nel percorso di produzione dell’opera e potranno confrontarsi con i curatori del progetto e con la rete di Torino Social Impact attiva sul territorio, scoprendo il mondo dell’imprenditorialità e dell’innovazione sociale.

I video o le fotografie prodotte nel periodo di residenza verranno presentati ad Artissima 2021, scardinando i comuni meccanismi del mercato dell’arte che prevedono che gli artisti siano presenti in fiera solo se rappresentati da una galleria d’arte contemporanea selezionata. *Nel 2019 numerosi artisti hanno raccontato la storia multietnica della società contemporanea e le sue trasformazioni in grandi mostre personali come Walid Raad (1967, Libano) allo Stedelijk Museum di Amsterdam e l’artista iracheno, naturalizzato americano, Michael Rakowitz (1973) al Castello di Rivoli.

LA RESIDENZA

“Torino Social Impact Art Award” ospiterà gli artisti selezionati per una residenza di 20 giorni in modalità mezza pensione presso la struttura di Combo3 a Torino, un innovativo concept di ospitalità nel cuore di Porta Palazzo, quartiere storico e multiculturale. Gli artisti riceveranno un contributo forfettario per la produzione dell’opera (materiali, attrezzatura e altri costi vivi necessari alla produzione video o fotografica quali comparse, post produzione, etc. si considerano compresi) e per la permanenza a Torino (i pasti non coperti dalla mezza pensione e i trasferimenti si considerano inclusi) pari complessivamente a 3.000 euro al lordo delle ritenute di legge.

REQUISITI E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Il bando la cui seconda edizione si intitola ZOOM IN / ZOOM OUT è rivolto a giovani artisti:

  • che vivono in Italia, con un background multiculturale e migratorio, riconoscendo l’importanza del fenomeno migratorio nel plasmare la società del futuro;
  • che frequentano o hanno frequentato l’Accademia di Belle Arti o Università in Italia e\o all’estero oppure che abbiano presentato la propria ricerca e il proprio lavoro in festival, in mostre in gallerie o in istituzioni italiane o estere e che intendono sviluppare il proprio percorso a partire dall’arte contemporanea;
  • che hanno un’età compresa tra i 21 e i 35 anni;
  • che hanno la possibilità di frequentare interamente il programma di residenza della durata di un mese a Torino (luglio 2021);
  • che intendono creare un’opera attraverso le immagini (video/fotografia).

Gli artisti verranno selezionati dal Comitato del “Torino Social Impact Art Award” composto da Ilaria Bonacossa, Direttrice di Artissima, Giovanna Melandri, Presidente del MAXXI e Presidente Social Impact Agenda per l’Italia, Mario Calderini, docente al Politecnico di Milano e Portavoce di Torino Social Impact, Antonio Damasco, Direttore Rete Italiana di Cultura Popolare, Matteo Bergamini, direttore editoriale di Exibart, Matteo Mottin e Ramona Ponzini, fondatori dell’art project Treti Galaxie e tutor della seconda edizione del premio

 

Candidati

Hai dimenticato la password? Reimpostane una nuova